Marco Cannavicci

Marco Cannavicci

Nasce a Deruta (PG) nel novembre del 1957. Cresce a Roma, ove compie gli studi fino alla maturità scientifica, quindi si trasferisce a Firenze, ove si laurea in medicina presso l’Università di Firenze, nel 1985, frequentando contemporaneamente l’Accademia di Sanità Militare Interforze e diviene ufficiale medico dell’Esercito. Viene chiamato a prestare servizio a Milano ove consegue, nel 1989, la specializzazione in Psichiatria presso l’Università di Milano e nel 1993 l’abilitazione all’esercizio della Psicoterapia (dall’Ordine dei Medici di Roma). Dal 1985 al 1988 è Responsabile del Consultorio Psicologico dell’Ospedale Militare di Milano. Dal 1993 al 1997 è Capo del Servizio di Psicologia Militare del Consultorio Psicologico del Policlinico Militare ”Celio” di Roma e dal 2003 è Direttore della sezione di Psicologia Militare presso la Direzione Generale della Sanità Militare del Ministero della Difesa. Ha svolto attività di docenza presso la Scuola di Sanità Militare di Firenze, presso la Scuola Medica Ospedaliera di Roma; svolge attività di docenza presso Master in Psicologia Forense tenuti all’Università di Roma ‘Sapienza” e presso la cattedra di medicina legale dell’Università Tor Vergata, presso la Scuola del Corpo Forestale di Cittaducale (RI), presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma. Dal 2003 al 2009 è stato Capo redattore del ”Giornale di Medicina Militare”. Dal 1999 è medico civile convenzionato presso la Commissione Medica di Verifica del Ministero dell’Economia e Finanze. Dal 2009 al 2011 è stato professore a contratto presso Università de L’Aquila al corso di laurea in scienze dell’investigazione. Dal 2011 effettua un Dottorato di Ricerca in Scienze Forensi presso la facoltà di medicina dell’Università Tor Vergata. Dal 2012 è specialista convenzionato presso l’Ispettorato Generale del Corpo Forestale dello Stato. Dal 2014 è consulente specialista presso l’Ufficio Medico Legale del Ministero della Salute. E’ iscritto alla Società Italiana di Psichiatria, alla Società Italiana di Criminologia e membro dell’Istituto di Studi Strategici “Machiavelli” di Roma. E’ coniugato ed ha due figli.

Il curriculum